Per Veronesi “innocue”. Campagna denigratoria orchestrata da lobby del fumo

09.09.2013 09:12

Le lobby del fumo contro le sigarette elettroniche? E’ quanto affermava, mesi fa,  l’oncologoUmberto Veronesi.

umberto veronesi ecig Sigarette elettroniche? Per Veronesi innocue. Campagna denigratoria orchestrata da lobby del fumo

Chi altri potrebbe avere interesse a screditarne gli eventuali benefici? E ora che alcuneassociazioni di consumatori hanno rilanciato l’allarme su gli ipotetici effetti negativi del consumo, tornano alla mente le supposizioni di Veronesi, in un dibattito che tra fazioni ugualmente convinte delle proprie opinioni, avvallate da documentazione e riscontri scientifici, non può che disorientare i fumatori italiani.
Molte le diverse ricerche scientifiche confermano, infatti, che le sigarette elettroniche facciano meno male di quelle tradizionali. Lo stesso Veronesi sottolinea i vantaggi di una minor assunzione di nicotina, in termini di salute pubblica. Un recente studio dell’Aristalab di Richmond, in collaborazione con l’Università Federico II di Napoli, conferma il fatto chel’assunzione di nicotina attraverso le comuni sigarette sia tre volte superiore rispetto alle e-cig.

Corriere Veronesi Articolo 052013 Sigarette elettroniche? Per Veronesi innocue. Campagna denigratoria orchestrata da lobby del fumo

Persino i dispositivi elettronici più potenti contengono una quantità di nicotina nettamente inferiore alle sigarette tradizionali. La ricerca ha esaminato il liquido delle e-cig rilevando acqua, sostanze naturali e, laddove presente, una percentuale di nicotina pari ad un massimo di 16 milligrammi per millilitro. Inoltre, in contrasto con quanto evidenziato nella propria indagine da ” Il salvagente, precedenti indagini non avevano rilevato sostanze tossiche o nocive. Per fare un confronto pratico, le indagini pro-e-cig sostenevano che: un fumatore che consuma 20 sigarette al giorno, inala complessivamente 16-18 mg di nicotina, mentre se fumasse con uguale intensità una e-cig, ne inalerebbe circa 7 mg. Inoltre, la sigaretta elettronica può essere gestita in modo da diminuirne il contenuto di nicotina fino ad eliminarlo del tutto, incentivando così la possibilità di smettere di fumare.

sigarette elettroniche manifestazione 638x4251 Sigarette elettroniche? Per Veronesi innocue. Campagna denigratoria orchestrata da lobby del fumo

Indietro